La santificazione

 

L'impurità

 

Che cos’è l’impurità? Nel Dizionario si legge che è una sostanza che altera l’integrità o l’omogeneità di una cosa. Per cui per esempio se l’olio contiene certe sostanze verrà detto impuro. Ma non è da questa impurità che voi vi dovete guardare perché l’olio impuro potete mangiarlo senza averne alcun male, perché l’impurità da cui voi dovete guardarvi è qualcosa che vi contamina spiritualmente e vi fa perdere la purità sia del cuore che del corpo. Per esempio vi dovete guardare dai pensieri impuri, dai discorsi impuri, dai comportamenti impuri, e dalle letture impure. In altre parole da qualsiasi oscenità, da qualsiasi cosa che offende il senso del pudore. Così facendo vi conserverete puri e immacolati in vista della venuta del Signore. "Beati i puri di cuore, perché essi vedranno Iddio" (Matt. 5:8) disse Gesù. Avendo dunque questa promessa del Signore: "Purifichiamoci d’ogni contaminazione di carne e di spirito...." (2 Cor. 7:1).

 

 Indice