Presentazione

 

Roma, 1997

Cari fratelli nel Signore, pace a voi da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo.

Con questo mio scritto contro il New Age ha inizio una serie di scritti contro le false dottrine. Ho ritenuto opportuno infatti confutare anche per iscritto coloro che sotto la spinta del diavolo spacciano ogni sorta di menzogne contro la verità. Ho questa fiducia nel Signore, che questi miei scritti confutatori contribuiranno a farvi capire gli errori nei quali molti sono caduti, a farvi guardare da loro, a rispondergli in maniera efficace, a farvi apprezzare maggiormente la verità che avete conosciuto e nella quale dimorate, ed a farvi investigare maggiormente le sacre Scritture.

Diletti, che Iddio vi fortifichi sempre maggiormente e continui a darvi conoscenza e discernimento per distruggere "i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio" (2 Cor. 10:5), e tenere alta la Parola della vita in mezzo a questa generazione storta e perversa nella quale voi risplendete come luminari; e vi guardi nello stesso tempo dal gonfiarvi di orgoglio o di superbia a motivo della conoscenza che è in voi per la grazia di Dio.

La grazia sia con tutti voi

Butindaro Giacinto

 

Indietro