13.10. Alcune parole ai nostri fratelli che sono nelle ADI 

Fratelli che frequentate Chiese ADI, come avete potuto vedere da voi stessi, la denominazione di cui fate parte ha cercato e ottenuto l'appoggio della Massoneria e del Vaticano per conseguire la fine della persecuzione e la cosiddetta libertà religiosa, cosa questa che ovviamente i vostri dirigenti vi hanno abilmente e astutamente nascosto. Ma Dio è fedele, ed ha deciso di portare alla luce queste pagine vergognose e scandalose della storia delle Assemblee di Dio in Italia, affinchè tutti sappiano quale sia il modo di operare dei pastori delle ADI, cioè come essi operano seguendo gli impulsi della carne e non quelli dello Spirito della verità, e come poi siano capaci di attribuire a Dio il risultato della loro profonda carnalità, tenendo quindi nascosti ai fedeli i fatti come sono realmente andati. Per farvi un esempio esplicativo: è come se un credente andasse a fare una rapina in una banca, appropriandosi di una grossa somma di denaro, e poi domenica durante il culto si alzasse per rendere testimonianza ai fratelli di come Dio è fedele e gli ha provveduto molto aldilà di quello che a lui serviva e per questo rende grazie a Dio! I fratelli potranno pure dire 'Amen', essendo ignari della rapina da lui fatta, ma viene il giorno in cui Dio farà sapere a tutti che quella persona aveva rubato quei soldi, e quindi non erano soldi che Dio gli aveva provveduto nella Sua fedeltà!

E non siamo di fronte ad una situazione simile nel caso della cessazione della persecuzione contro le Chiese ADI? Le ADI infatti sono andate a mendicare l'aiuto dei massoni italo-americani e del Vaticano che li perseguitava, come se Dio non esistesse, come se Dio non fosse in grado di aiutarli, e in questa maniera hanno dimostrato di non avere avuto per nulla fiducia in Dio e nelle sue vie ma piena fiducia nell'uomo e nelle sue vie storte, e poi si sono messi ad attribuire tutto ciò alla loro fiducia in Dio e hanno considerato ciò come l'esaudimento delle loro preghiere fatte a Dio. Che obbrobrio! Hanno commesso un peccato, come quello che commisero gli Israeliti quando scesero in Egitto in cerca di aiuto, peccato per il quale Dio li rimproverò severamente con queste parole: "Guai, dice l’Eterno, ai figliuoli ribelli che forman dei disegni, ma senza di me, che contraggono alleanze, ma senza il mio spirito, per accumulare peccato su peccato; che vanno giù in Egitto senz’aver consultato la mia bocca, per rifugiarsi sotto la protezione di Faraone, e cercar ricetto all’ombra dell’Egitto! Ma la protezione di Faraone vi tornerà a confusione, e il ricetto all’ombra dell’Egitto, ad ignominia .... Guai a quelli che scendono in Egitto in cerca di soccorso, e s’appoggian su cavalli, e confidano ne’ carri perché son numerosi, e ne’ cavalieri, perché molto potenti, ma non guardano al Santo d’Israele, e non cercano l’Eterno! Eppure, anch’Egli è savio; fa venire il male, e non revoca le sue parole; ma insorge contro la casa de’ malvagi, e contro il soccorso degli artefici d’iniquità. Or gli Egiziani son uomini, e non Dio; i loro cavalli son carne, e non spirito; e quando l’Eterno stenderà la sua mano, il protettore inciamperà, cadrà il protetto, e periranno tutti assieme" (Isaia 30:1-3; 31:3). Le ADI dunque si sono sviluppate grazie ad una alleanza diabolica che i suoi dirigenti hanno contratto con i nemici di Dio, cioè i massoni e i cattolici romani; alleanza che ha significato cadere nel laccio e sotto l'influenza sia della Massoneria che del Vaticano.

Inoltre, vi sono in mezzo a voi non poche cose che non possono non destare molta preoccupazione in ogni anima sincera che teme Dio: elementi tenebrosi dinnanzi ai quali vi confesso noi siamo indignati e preoccupati perchè, come disse Iddio a Israele, nel caso dell'infedeltà di Acan: "O Israele, c’è dell’interdetto in mezzo a te!" (Giosuè 7:13). E a motivo di questo interdetto Dio è indignato contro questa organizzazione e la sua faccia è contro di essa.

Sappiate, fratelli, che ci sono entità spirituali demoniache che operano in mezzo a voi, che provengono quindi direttamente dal diavolo, e queste entità non fanno altro che opprimervi e legarvi alle menzogne di Satana. Già le menzogne di Satana, che è riuscito a introdurre in mezzo a voi facendole passare per 'sana dottrina' o parte del 'tutto l'evangelo' che vi predicano i vostri pastori.

Se dunque diverse delle vostre dottrine e convinzioni sono identiche a quelle dei massoni che sono nelle tenebre sotto la potestà del diavolo; se avete in comune con i massoni così tante cose; se avete diversi insegnamenti che sono sostanzialmente massonici; è perchè voi avete smesso di vegliare e di esaminare le Scritture, e vi siete allontanati dalla Parola di Dio e avete quindi fatto spazio al diavolo! Per non parlare poi di quei strani simboli presenti in mezzo a voi che hanno origini occulte, e dietro i quali si nasconde sempre il diavolo!

Non meravigliatevi se vi sentite nella confusione, insicuri, dubbiosi, e ignoranti in merito alle cose di Dio, e se in mezzo a voi regna la mondanità e la carnalità a tutti i livelli, perchè tutto ciò non è altro che l'opera che sta compiendo in mezzo a voi il diavolo, il dio dei massoni, il principe della potestà dell'aria, che, come dice l'apostolo Paolo, "si traveste da angelo di luce" (2 Corinzi 11:14), e delle cui macchinazioni siete rimasti vittime.

E' ora dunque che vi svegliate, vi ravvediate e usciate da questa organizzazione che, alleandosi con la Massoneria e il Vaticano, ha chiaramente fatto spazio al diavolo, e conduce tante anime alla morte spirituale in quanto le uccide spiritualmente con le sue menzogne.

 

Scarica il libro in formato PDF, EPUB e KINDLE da qua http://imieiscritti.lanuovavia.org/